Campidoglio, al via percorso per creare 26 nuovi centri di raccolta dei rifiuti

1' di lettura 25/11/2020 - Al via il percorso che assicurerà a Roma Capitale 26 nuovi centri di raccolta dei rifiuti urbani, collocati in tutto il territorio cittadino. E’ quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta capitolina. Nel complesso si arriverà a dotare la città di 40 centri a servizio dei cittadini romani.

“Si tratta di un intervento che porterà benefici ai cittadini: realizzeremo centri di raccolta nei quartieri della città che oggi ne sono maggiormente sprovvisti, puntando così sull’uniformità dei servizi”, sottolinea la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

“Si tratta di infrastrutture fondamentali per la crescita della raccolta differenziata, strategiche nella programmazione e nella gestione del ciclo integrato dei rifiuti. Aumentiamo la qualità e il livello di servizio all’utenza prevedendo un centro di raccolta ogni 70.000 abitanti”, sottolinea l’Assessora ai Rifiuti di Roma Capitale Katia Ziantoni.

Ama è già a lavoro per avviare le progettazioni esecutive di alcuni centri di raccolta dando priorità ai Municipi che, allo stato attuale, non presentano sul loro territorio alcuna struttura operativa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2020 alle 11:07 sul giornale del 26 novembre 2020 - 181 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, Comune di Roma, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDlT