Roma-Ottavia: maxi sequestro di droga della Polizia, rinvenuti 105 kg di hashish, 5 kg di marijuana e 529 grammi di cocaina

1' di lettura 12/01/2021 - Un vero e proprio supermercato della droga è stato scoperto dagli agenti del XIV Distretto di Primavalle diretto da Tiziana Lorenzo in un appartamento di Ottavia, alla periferia di Roma.

A guidare gli investigatori all’interno dell’abitazione di un 24enne, cittadino di origine brasiliana, una pregressa attività investigativa concentratasi nel quartiere di Ottavia attraverso appostamenti e pedinamenti dello stesso e della macchina a bordo del quale il giovane viaggiava. In particolare, l’attenzione degli agenti si è concentrata su un esercizio commerciale, nelle cui vicinanze avevano notato un particolare andirivieni.

A far scattare il controllo degli agenti una discussione fra il titolare dell’esercizio commerciale ed altre due persone. All’atto dell’ispezione F.A. 30enne, cittadino libico, ha consegnato spontaneamente un panetto da 100 grammi di hashish G.A., 35enne romano, ha buttato invece, un panetto del medesimo peso e della stessa sostanza sotto una macchina.

Indosso al commerciante, invece, la somma di 1700 euro, tutte in banconote di piccolo taglio.

Con una unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, l’operazione è proseguita nell’abitazione del 24enne dove gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 105 kg di hashish, 5kg di marijuana e 529 grammi di cocaina oltre ad un bilancino di precisione e appunti con la contabilità di spaccio.

Al termine degli accertamenti F.A., G.A., romano 35enne e D.S.F.L.F 24enne brasiliano, sono stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Denunciato anche il titolare dell’esercizio commerciale per il medesimo reato.






Questo è un articolo pubblicato il 12-01-2021 alle 15:12 sul giornale del 13 gennaio 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, redazione, lazio, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bI2e