Civitavecchia: denunciato dalla Polizia di Stato un 70enne italiano per furto presso la stazione ferroviaria

1' di lettura 18/02/2021 - Il gioco, specie se compulsivo, può provocare gravi danni, come ha imparato a proprie spese un giovane che, in transito a Civitavecchia, si è fermato al bar della stazione ove ha acquistato alcuni tagliandi della lotteria “gratta e vinci” e  si è lasciato coinvolgere nel gioco.

Il ragazzo ha dimenticato il proprio portafogli su un tavolino, per spostarsi a un altro tavolo e continuare a tentare la sorte.

Della distrazione del giovane ha approfittato un altro assiduo giocatore, che, notato il portafogli sul tavolo, ha pensato bene di prendere i soldi contenuti, per un totale di circa €165 ed allontanarsi senza farsi accorgere.

Fortunatamente il sistema di video sorveglianza del locale era funzionante ed ha consentito di rintracciare l’autore del furto, un uomo di circa 70 anni, che, a conclusione dell’indagine, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per furto dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Civitavecchia.






Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2021 alle 11:54 sul giornale del 19 febbraio 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOId