Roma, Tor Bella Monaca: controllo antidroga dei carabinieri, arrestati due pusher di coca e crack

1' di lettura 03/03/2021 - Nel corso del quotidiano monitoraggio delle piazze di spaccio, i carabinieri della Stazione di Roma Tor bella Monaca, martedì 2 marzo, hanno arrestato due pusher romani di 42 e 52 anni, nullafacenti e con precedenti, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nel corso di un quotidiano controllo nella zona di via San Biagio Platani, hanno fermato un 42enne romano. A seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di 48 dosi di cocaina, del peso di circa 35 grammi e di 10 dosi di crack, del peso di circa 0.4 g, nonché della somma contante di 60 euro, ritenuta provento della pregressa attività illecita.

Successivamente i militari, a seguito di un'altra attività di controllo in largo Ferruccio Mengaroni, hanno notato l’altro uomo aggirarsi sempre con fare sospetto. Anche in questo caso è stato fermato e perquisito, trovato in possesso di 12 dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 5 grammi nonché della somma contante di 100 euro, ritenuta provento della pregressa attività illecita.

Dopo l’arresto i due pusher sono stati condotti in caserma e successivamente, il 42enne trattenuto in attesa del rito direttissimo, il 52enne condotto presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, entrambi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La droga e il denaro sono stati sequestrati.






Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2021 alle 23:13 sul giornale del 05 marzo 2021 - 191 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQWC