Latina: sequestrati 40 mila prodotti telematici e telefonici contraffatti

1' di lettura 14/05/2021 - I militari della guardia di Finanza di Latina, hanno posto sotto sequestro caricabatterie con cavo e wireless, auricolari wireless e con filo, joypad, materiale griffato con noti brand internazionali.

Un maxisequestro di 40 mila accessori per telefonia mobile e per apparati informatici contraffatti. E' il bilancio dell'operazione svolta nei giorni scorsi dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Latina, nell'ambito di una indagine in materia di contraffazione e sicurezza prodotti. "L'attività investigativa, condotta dai militari della Compagnia di Latina, attraverso l'analisi della documentazione amministrativa presentata al momento dell'importazione nel territorio comunitario, nonché tramite appostamenti, ha permesso di risalire all'effettiva filiera commerciale.

Ha permesso anche di identificare i responsabili dell'attività illecita, stabilendone ruoli e funzioni, e anche di individuare il capannone, alla periferia di Latina, dove era stoccata la merce, peraltro sprovvista delle necessarie indicazioni di sicurezza, in attesa di essere immessa nel mercato attraverso piattaforme di e-commerce".

Al termine delle operazioni di polizia, si è proceduto al sequestro della merce contraffatta per un valore commerciale stimato di oltre 50 mila euro e alla denuncia di tre persone per i reati di contraffazione di marchi e brevetti, di introduzione illegale nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.






Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2021 alle 10:14 sul giornale del 15 maggio 2021 - 205 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b22e





logoEV