Pubblicato sul sito della Regione Il Piano Territoriale Paesistico Regionale, il primo di questo genere nel Lazio

1' di lettura 07/07/2021 - La Regione Lazio finalmente ha il suo primo Piano Territoriale Paesistico Regionale (PTPR). Un documento assai piu' articolato dei vecchi, tradizionali Piani regolatori regionalI: che stabilisce in termini esatti dove, come e a quali condizioni è possibile erigere una nuova costruzione, o modificarne una già esistente: prevalendo sui singoli piani regolatori comunali.

Il Piano era stato approvato in realtà ad aprile scorso, dopo varie vicissitudini burocratiche, politiche e giudiziarie, ma è stato pubblicato sul sito della Regione solo da pochi giorni, a fine giugno scorso-.

E' un documento di grande importanza, il primo di questo genere ad essere approvato nel Lazio, e che riassume in sè tutti i precedenti atti normativi di portata solo locale, cioè i 22 Piani Territoriali paesistici provinciali preesistenti. Frutto, in sostanza, di un accordo tra Regione e Ministero della Cultura, il PTPR - ricordiamo -, ha efficacia normativa solo nella zone vincolate, riconosciute come beni paesaggistici, de0l patrimonio naturale e culturali,. Nelle altre aree, non vincolate, il PTPR ha solo un valore di indirizzo e orientamento.






Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2021 alle 11:45 sul giornale del 08 luglio 2021 - 127 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, lazio, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b0iv





logoEV