Roma: Gravi carenze igienico-sanitarie, chiuso bar. L'intervento della Polizia Locale a tutela dei consumatori

1' di lettura 16/07/2021 - È scattata mercoledì la chiusura di un bar con annessi laboratori, situato nel quartiere Appio, dopo le accurate verifiche eseguite dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale.

Il personale del VII Gruppo “ex Appio”, a seguito di una serie di controlli svolti presso gli esercizi di zona e finalizzati a tutelare la salute dei consumatori, hanno rilevato, in una delle attività di somministrazione controllate, una situazione tale da richiedere l'intervento della Asl: gravi le carenze igienico-sanitarie in cui versava il locale.

Gli ambienti sono stati trovati in condizioni di fatiscenza, con sporcizia ovunque e gli alimenti non erano conservati in maniera idonea. Dai pavimenti fessurati, assenza di piastrelle, soffitto e pareti screpolate con presenza di muffa, agli insetti e locali cucina sporchi, guarnizioni dei frigoriferi rotte: sono alcune delle anomalie segnalate dai caschi bianchi, che hanno spinto gli incaricati della Asl di zona a emanare il provvedimento di sospensione dell'attività sino al ripristino dello stato dei luoghi, con relativa sanificazione e disinfezione degli ambienti. Elevate anche sanzioni di circa 3mila euro per altre irregolarità amministrative riscontrate.






Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2021 alle 11:33 sul giornale del 17 luglio 2021 - 138 letture

In questo articolo si parla di cronaca, roma, articolo, niccolò staccioli, Vivere Roma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/caHs