Roma, ok Giunta a variante urbanistica per aree ex Snia-Viscosa da destinare a verde e servizi

1' di lettura 04/09/2021 - Tutela del patrimonio naturale e del ruolo di connessione delle reti ecologiche: questo l’obiettivo principale della delibera di adozione di variante urbanistica al Piano Regolatore Generale, approvata dalla Giunta capitolina, riguardo il Comprensorio Tiburtino e il recepimento dell’istituzione del Monumento Naturale del lago Ex Snia-Viscosa.

L’ex Snia-Viscosa è un luogo unico a Roma, formatosi attraverso un processo spontaneo di rinaturalizzazione di un sito industriale abbandonato.

Il provvedimento si inserisce all’interno delle strategie definite dallo Schema di Assetto dell’Anello Verde che individua, tra gli interventi prioritari per la valorizzazione dei sistemi naturali urbani e il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile recepiti dal green new deal, il ripensamento del sistema paesaggistico all’interno del quale ricade l’area dello stabilimento ex Snia.

Esso ha una funzione nodale nel corridoio ecologico che lega la Riserva Naturale Valle dell’Aniene, il parco lineare di Roma Est e il Parco dell’Appia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2021 alle 09:56 sul giornale del 06 settembre 2021 - 224 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, Comune di Roma, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/chCf