All'Accademia di Francia a Roma, a Villa Medici, premiati i vincitori del Festival del Film

2' di lettura 20/09/2021 - Grande affluenza di pubblico per il primo Festival del Film di Villa Medici, sede dell' Accademia di Francia: dove sabato 18 settembre, sul piazzale di fronte alla storica facciata e nei giardini della Villa (dov' era allestito uno dei maxischermi per le proiezioni), s' è svolta la cerimonia di premiazione del primo appuntamento dell' Accademia dedicato al confronto tra cinema e arti contemporanee.

Sul palco Sam Stourdzé, ideatore della manifestazione e Direttore dell’Accademia di Francia da circa un anno, ha annunciato i due vincitori del festival decretati dalla giuria, A vincere il premio come miglior film è stato - dal titolo un po' alla Pink Floyd - "INSIDE THE RED BRICK WALL" , del collettivo Hong Kong Documentary Filmmakers (2020), qui presentato in prima nazionale. Si tratta di un documento filmato nel novembre 2019, testimoniante i giorni caldi del movimento per la libertà a Hong Kong: che scelse come base della rivolta il Politecnico, centro universitario nevralgico in stato d’assedio, completamente isolato da parte dei blocchi di polizia (come non pensare a un altro Politecnico e a un altro novembre, Atene 1973, con la strage degli studenti in rivolta fatta da un agonizzante regime dei colonnelli?). Il premio, di 5000 euro, consiste anche in una residenza di scrittura di quindici giorni a Villa Medici, per i registi.

A vincere, invece, il Premio speciale della giuria è stato "EL GRAN MOVIMIENTO" (2021, Bolivia, Francia, Qatar, Svizzera), secondo lungometraggio del boliviano Kiro Russo, che filma La Paz e il sottoproletariato dei minatori con un realismo magico stupefacente. Il premio, di 3000 euro, consiste anche in una residenza di sette giorni a Villa Medici per il regista.

Le opere premiate sono state proiettate la mattina e il pomeriggio dell’ultimo giorno del Festival, Domenica 19 settembre.






Questo è un articolo pubblicato il 20-09-2021 alle 09:44 sul giornale del 21 settembre 2021 - 134 letture

In questo articolo si parla di cultura, roma, lazio, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cj6Q





logoEV
qrcode