Movida: maxi assembramento di 700 giovani a Roma, intervengono i Carabinieri

1' di lettura 11/10/2021 - I militari hanno identificato circa 20 giovani che saranno sanzionati in violazione della normativa anti-covid.

Maxi assembramento di giovani due notti fa a Roma. I carabinieri della stazione Parioli con l'ausilio dei colleghi della Stazione Roma Nomentana, Piazza Bologna e del Nucleo Radiomobile di Roma, sono intervenuti ei pressi di piazza delle Muse, all'interno dell'area pedonale, per disperdere un assembramento di circa 700 persone.

Nei pressi di Piazza Trasimeno, invece, i Carabinieri della Stazione Salaria hanno sanzionato il titolare di un esercizio commerciale che, a seguito di alcune verifiche, vedeva la presenza di circa 150 avventori, tutti assembrati, inoltre sorprendevano i dipendenti del locale mentre vendevano bevande alcoliche a ragazzi minorenni. Per il gestore è scattata la sanzione amministrativa di oltre 300 euro e contestualmente la chiusura di 5 giorni.

Nel corso dell'attività di controllo, i militari hanno appurato che tutti i presenti partecipavano a un evento che era stato ampiamente sponsorizzato con apposite locandine virtuali su le più note applicazioni di "social network".






Questo è un articolo pubblicato il 11-10-2021 alle 09:57 sul giornale del 12 ottobre 2021 - 238 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnBJ





logoEV