Roma: Villaggio Prenestino, ragazzo gambizzato dopo una lite in casa

1' di lettura 05/01/2022 - Alle 00:30 della notte di martedì 4 gennaio, gli agenti del commissariato Casilino hanno ricevuto l'allarme, per degli spari, dai vicini di casa del ragazzo. la polizia ora sta indagando sul ferimento di un giovane di 28 anni, con precedenti per furto e già ai domiciliari.

Prima la lite in un appartamento, quindi lo sparo. Tutto é successo in via Padre Giuseppe Petrili, al Villaggio Prenestino, dove è giunta un’ambulanza dell’Ares 118, che ha trasportato il 28enne ferito in ospedale in codice rosso per un colpo d’arma da fuoco a un ginocchio, ma le sue condizioni non sono gravi. La vittima è stata interrogata dagli agenti per ricostruire la vicenda, ma fino a questo momento non sono chiare le cause del fatto. Si indaga a tutto campo, dalla questione personale al regolamento di conti negli ambienti della malavita.

Più o meno nella stessa zona, ma a Tor Bella Monaca, i carabinieri hanno arrestato un 18enne mentre a spacciava dosi di cocaina; il ragazzo è stato fermato in via dell’Archeologia da una pattuglia dell’Arma. Aveva con sé 32 confezioni di stupefacenti. Nella stessa strada arrestato anche un pregiudicato di 49 anni per evasione dai domiciliari, e altri due nella vicina via Amico Aspertini. Tutti e tre sono stati comunque riportati a casa, ai domiciliari, dopo che il giudice ha convalidato il provvedimento.






Questo è un articolo pubblicato il 05-01-2022 alle 10:21 sul giornale del 05 gennaio 2022 - 104 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cDvo





logoEV
logoEV
qrcode