Emergenza cinghiali, Coldiretti in piazza: "Con peste suina abbattuti più di 13mila suini sani"

1' di lettura 27/05/2022 - Presidente Prandini: "Situazione fuori controllo, servono strumenti efficaci di contenimento"

(Roma). Presidio Coldiretti in piazza S. Apostoli per protestare contro l'emergenza cinghiali che sta mettendo a rischio la filiera suinicola. "La situazione è completamento fuori controllo. Ci sono oltre 2,3 milioni di cinghiali sul territorio nazionale che oltre a fare danni continui alle coltivazioni rischiano di far saltare l'intera filiera suinicola. Se viene rilevato un caso di positività di peste suina, tutti gli allevamenti circostanti al rilevamento della carcassa devono essere abbattuti. Questo mette a rischio l'intero settore con oltre 30mila allevamenti, circa 100mila addetti e un valore economico che sfiora i 20 miliardi. Al momento sono stati abbattuti oltre 13mila suini sani e portati negli inceneritori. Il parlamento deve modificare la legge sulla caccia per avere strumenti più efficaci per il contenimento dei cinghiali. Viene compromessa inoltre anche la sicurezza dei cittadini". Lo ha dichiarato il presidente di Coldiretti Ettore Prandini. (Fabrizio Rostelli/alanews)








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-05-2022 alle 12:01 sul giornale del 28 maggio 2022 - 129 letture

In questo articolo si parla di attualità, video, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/c9sB





qrcode