Roma: Casini-Leoncini (IV), "Ritiro delibera commercio fatto grave. Maggioranza divisa, operatori abbandonati"

1' di lettura 24/11/2022 - “Restiamo esterrefatti di fronte all’ennesimo ritiro, deciso dai gruppi di maggioranza, della proposta di delibera di modifica del Regolamento del commercio su area pubblica, che avremmo dovuto votare martedì in Aula Giulio Cesare, ma la cui discussione è stata invece nuovamente rimandata, senza motivazioni comprensibili.

Ancora una volta, una maggioranza divisa su tutto litiga anche sul tema commercio e non avendo una linea politica comune con l’Assessora Lucarelli, decide di togliere dall’ordine del giorno - dopo aver sospeso i lavori dell’Assemblea per più di due ore - una delibera importante e molto attesa, su cui tra l’altro c’è già il via libera della Giunta dal 5 maggio scorso”. Così i consiglieri capitolini di Italia Viva, Valerio Casini e Francesca Leoncini.

È davvero grave che, dopo un anno di consiliatura, chi governa questa città non abbia ancora messo a punto una linea condivisa su commercio e attività produttive, che a Roma rappresentano fatturato e lavoro per migliaia di persone. La conseguenza è che tanti operatori del settore si sentono abbandonati a loro stessi, in attesa che la politica agisca. Italia Viva è al loro fianco e continuerà a impegnarsi per il rilancio di tutto il comparto”, concludono i consiglieri.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook di Vivere Lazio .
Clicca QUI per trovare la pagina.

da Gruppo Italia Viva - Assemblea Capitolina





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2022 alle 11:30 sul giornale del 25 novembre 2022 - 6 letture

In questo articolo si parla di lavoro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEGm





logoEV