SEI IN > VIVERE LAZIO > CRONACA
articolo

Roma: Merce igienicamente non trattabile al mercato di Val Melaina

1' di lettura
26

Contrasto all'abusivismo commerciale da parte della Polizia di Roma Capitale su segnalazione dei cittadini.

Nella tarda mattinata di ieri, un intervento mirato della Polizia di Roma Capitale ha fatto luce su un'attività illecita di vendita di merce non trattabile igienicamente nei pressi dell'ingresso del mercato coperto di Val Melaina.

L'operazione è scaturita in seguito a ripetute segnalazioni da parte di cittadini attenti, che hanno notato attività commerciali sospette in violazione delle normative vigenti. Gli agenti del III Gruppo Nomentano sono intervenuti prontamente, affrontando la situazione con l'obiettivo di contrastare l'abusivismo commerciale e garantire la tutela dei consumatori.

Al centro dell'azione delle forze dell'ordine c'era una donna romena di 46 anni, che si dedicava alla vendita illecita di una varietà di articoli. L'intervento della polizia ha comportato una sanzione di 5000 euro nei confronti della donna e il conseguente sequestro della merce.

Il sequestro, eseguito in modo accurato, ha rivelato la presenza di 402 pezzi di merce di vario tipo, tra cui abbigliamento, utensileria e bigiotteria, che non rispettava le normative igieniche stabilite per il commercio al dettaglio. L'azione delle forze dell'ordine si è concentrata non solo sulla sanzione dell'illecito, ma anche sulla salvaguardia della salute pubblica, garantendo che la merce in questione, non trattabile igienicamente, non fosse più disponibile sul mercato.

Questo intervento della Polizia di Roma Capitale sottolinea l'impegno continuo nel contrastare le pratiche commerciali illegali, proteggendo i cittadini e preservando gli standard igienici e di sicurezza. La collaborazione tra le forze dell'ordine e i cittadini vigili è fondamentale per garantire un ambiente di mercato sano e rispettoso delle leggi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook di Vivere Lazio .
Clicca QUI per trovare la pagina.


Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2023 alle 17:38 sul giornale del 06 dicembre 2023 - 26 letture






qrcode